Home » INFO VARIE

INFO VARIE

PREVENTIVI E PRENOTAZIONI

PREVENTIVI  E PRENOTAZIONI - Go Noleggio Furgoni

PREVENTIVI

Eventuali preventivi possono essere richiesti sia telefonicamente allo 0572 495099, tramite il nostro canale whatsapp al 3319228012, operativo 365 giorni all'anno dalle 07:00 alle 21:00 o compilando il form cliccando QUI.   Se non indicato diversamente i preventivi hanno validità di 30 (trenta) gg solari.

PRENOTAZIONI

  • Prenotazioni di noleggi di 1 (uno) o più giorni, garantite con carta di credito, hanno una garanzia di 12 HR dall'orario previsto di inizio noleggio. Trascorso questo lasso di tempo l'importo del primo giorno di noleggio verrà addebitato.   
  • Prenotazioni NON GARANTITE con carte di credito verràno disdette in automatico passato 1 (un) ora dall'orario previsto di inizio noleggio, e il veicolo prenotato potrà essere rinoleggiato senza alcun obbligo di preavviso.

 Nel caso di ritardo nel ritiro del mezzo prenotato si consiglia telefonare in agenzia in maniera che possiamo andare incontro le singole esigenze. 

DISDETTE E PENALI

DISDETTE E PENALI - Go Noleggio Furgoni

DISDETTE

  • Disdette di noleggi con tariffe Last Minute o promozionali verranno sempre addebitati per intero.
  • Disdette di noleggi con tariffe Mezza Giornata (6 ORE) o di 24H verranno addebitati per intero qualora la disdetta avenisse entro le 48 ore dall'orario previsto per l'inizio del noleggio.
  • Disdette di noleggi di più giorni dove la prenotazione è disdetta entro le 48 ore dall'orario previsto per l'inizio del noleggio subiranno una penale del  primo giorno di noleggio (€97,60 iva comp. al di la del costo previsto).
  • Disdette di noleggi che convolgono più mezzi, anche se arrivano prima delle 48 ore dall'orario previsto per l'inizio del noleggio, subiranno penali a discrezionalità della Go Noleggio.
  • NO SHOW - Prenotazioni di qualsiasi tipo e/o di qualsiasi durata dove il cliente  non si presenta, verranno addebitate per intero.

 

RICONSEGNA OLTRE L'ORARIO CONCORDATO

Nel caso di ritardo oltre 1 (un) ora dall'orario riportato sul contratto di noleggio senza preavviso, verrà addebitato un ulteriore giorno di noleggio.  In presenza di un avviso di ritardo di riconsegna, inviato UNICAMENTE per mail o attraverso il canale whatsapp, sarà esclusivamente a discrezione della Go Noleggio se applicare o meno la penale in base alle esigenze di operatività 

NB.

  •  Nel caso di riconsegna tardiva di noleggi con tariffe last minute, mezza giornata e/o promozionali, la penale applicata sarà la tariffa base giornaliera.
  • La riconsegna tardiva nelle giornate di domenica, festivi in genere  e  comunque dopo le ore 21 di qualsiasi giorno (su qualunque tariffe) comporterà un ulteriore adebbito di €50,00 fisse, iva compresa, oltre la penale già prevista.

POLICY CARBURANTE - AD BLUE

POLICY CARBURANTE - AD BLUE - Go Noleggio Furgoni

PIENO/PIENO

La policy aziendale della Go! è quella di facilitare il cliente, dando il furgone a noleggio con il serbatoio PIENO. La riconsegna, a fine noleggio, deve avvenire con la stessa modalità, cioè con il serbatoio PIENO.   

NB: IL PIENO E' DA CONSIDERARSI CON LA LANCETTA OLTRE LA "F" o COMUNQUE OLTRE L'ULTIMA TACCA !

Onde evitare addebiti extra, per rifornimenti non in linea con la nostra policy, chiediamo ai gentili clienti di fare attenzione a questa semplice regola. 

Visto che la Go! ha una flotta interamente composta da moderni furgoni Renault Master, che sono dotati delle più avanzate tecnologie elettroniche, per un corretto rifornimento diamo qualche piccolo consiglio: 

Fermarsi, stazionare il furgone con il freno a mano e togliere la chiave dall'accensione

Attendere qualche secondo fino al completo spegnimento del quadro.

Fare rifornimento di GASOLIO usando il serbatoio posto al lato guida.

 

 

AD BLUE

Abbiamo scelto Renault come nostro partner per la loro scelta ecologica. Infatti, attraverso l'uso del additivo AD BLUE, le emissioni degli ossidi di azoto  dai gas di scarico viene ridotto fino al 90%.  

Di tale rifornimento se ne occupa  direttamente la Go, omaggiando il costo al cliente.  Può comunque accadere che durante il noleggio, specialmente nelle medie/lunghe percorrenze, si accenda la spia dell'additivo .  In tal caso va fatto rifornimento di AD BLUE quanto prima, usando il serbatoio di destra (lato passeggero) contrasegnato con un "X" nera. Un pieno di additivo costa in media €7,00 (sette euro). 
 
NB: Il mancato rifornimento dell'additivo causa l'arresto del furgone!   E L'ADDEBITO DI EVENTUALI DANNI AL MOTORE!
 

Rimaniamo, come sempre, a disposizione per qualsiasi chiarimento del caso.

 

 BUON VIAGGIO - TEAM GO! 

IVA - REVERSE CHARGE PER DITTE ESTERE

IVA - REVERSE CHARGE PER DITTE ESTERE - Go Noleggio Furgoni

Territorialità Iva nei servizi UE: articolo 7-quater

In ambito Iva l’articolo 7-ter del DPR 633/72 disciplina la regola generale della territorialità Iva delle prestazioni di servizi rese in ambito comunitario. L’articolo 7-quater prevede una serie di deroghe, prevedendo diversi criteri per stabilire la rilevanza territoriale di alcune tipologie di servizi, anche in base alla natura del committente e del servizio stesso. 

La disciplina generale delle prestazioni di servizi intracomunitari è disciplinata dall’articolo 7-terdel DPR n. 633/72.

Disciplina secondo il quale nei rapporti B2B(ovvero tra operatori economici), le prestazioni di servizi intracomunitarie sono imponibili Iva nel paese del committente. Attraverso il meccanismo dell’inversione contabile (c.d. “reverse charge“). 

Accanto a questa disciplina generale esistono una serie di regimi derogatori, che prevedono una diversa applicazione dell’Iva nei rapporti B2B.

Se, invece, la prestazione è B2C, vale la regola generale di applicazione dell’Iva nel Paese del prestatore. Quindi in fattura dovrà essere applicata Iva italiana.

Servizi di locazione e noleggio 

Il comma 1 lettera e) dell’articolo 7-quater del DPR n. 633/72 stabilisce la territorialità Iva dei servizi di locazione finanziaria e noleggio effettuate in ambito UE.

Servizi di locazione

I servizi in esame sono soggetti a regole diverse, a seconda che i relativi contratti siano a breve o a lungo termine (breve termine < 30 gg).

  • Contratti a breve termine – si considerano effettuati in Italia quando i mezzi di trasporto sono messi a disposizione del destinatario in Italia e sempre che siano utilizzati all’interno della UE, oppure quando i mezzi sono messi a disposizione del destinatario al di fuori della UE e sono utilizzati in Italia. Non rileva, quindi, ne il luogo ove è stabilito il committente, e nemmeno il prestatore.
  • Contratti a lungo termine – Si considerano effettuate in Italia quando sono rese ad un committente soggetto passivo Iva stabilito in Italia, indipendentemente dalla residenza del prestatore e dal luogo on cui sono eseguite. Se, invece, sono rese ad un committente privato, si considerano effettuate in Italia quando il committente è domiciliato in Italia, o sono rese ad un soggetto extra UE ed utilizzate in Italia.

NB: PER TANTO TUTTE LE TARIFFE APPLICATE, SIANO B2B O B2C, AVRANNO LA COMPONENTE IVA AL 22%.